Parola all'esperto

Allattamento al seno: fino a quando?

Fino a quando allattare? Quando iniziare lo svezzamento?

Chiediamolo all’esperto.

 

allattamento

Non è necessario svezzare a un’età specifica

L’altro giorno in biblioteca, ho sentito una conversazione fra due madri di bambini piccoli. Una di loro ha chiesto all’altra, “Stai ancora allattando Ryan?” L’altra rispose, “No, il pediatra mi ha detto di svezzarlo a dodici mesi quindi l’ho fatto, anche se questo mi ha quasi spezzato il cuore”.

Mi ricordo di aver ricevuto anch’io gli stessi consigli dal pediatra quando la mia primogenita compì dodici mesi. Quando chiesi perché avrei dovuto interrompere l’allattamento, la risposta fu: “Così la bambina può imparare ad essere indipendente”. Ignorai questi consigli solo perché una mia cara amica allattava ancora con amore e tenerezza il suo bambino di due anni e mezzo senza alcun danno apparente. Tuttavia non tutte le mamme hanno un modello alternativo da seguire, quando viene loro detto che è arrivato il momento per lo svezzamento. Mi rattrista vedere tante mamme rinunciare all’allattamento a causa di consigli che sono stati dati loro in modo arbitrario, prima che madre e bambino fossero pronti allo svezzamento.

Read More

Parola all’esperto – Rubrica

CENONE DI NATALE: Sì alla qualità, No alla quantità!

La dieta mediterranea rappresenta un patrimonio di inestimabile valore che da secoli fa parte della nostra tradizione culinaria. Non lasciamoci dunque confondere dalle ultime mode alimentari, bensi valorizziamo con orgoglio la genuinità e la freschezza dei prodotti artigianali made in italy.

Per queste festività il mio consiglio è quello di dire stop ai grassi, stop ai prodotti industriali e largo al sapore della tradizione per un Natale che, alla quantità, preferisce la qualità. Per le imminenti festività, gli italiani cercano ricette leggere, piatti genuini e alimenti stagionali che riportano in voga quella dieta mediterranea oscurata negli ultimi tempi dalla diatriba vegani-carnivori e che invece offre benefici al corpo (fermando la bilancia) e alla nostra salute (riduce l’incidenza di Parkinson, Alzheimer e del cancro).

Read More

I nostri regali per voi… Per auguravi Buon Natale

Poche semplici parole per auguravi Buon Natale!

I nostri uffici rimarranno chiusi dal 24 Dicembre al 6 Gennaio ma voi continuate a scriverci perché al nostro rientro saremo pronti per rispondervi.

Ma oggi è il 24 dicembre e vogliamo farvi due regali.

Il primo qualcuno di voi lo avrà già notato è un ebook gratuito da scaricare e leggere la sera di Natale per riposarsi e rilassarsi dopo le abbuffate del 25 Dicembre.

Read More

Parola all’esperto – Rubrica

Consumo di carne rossa: è la dose che fa il veleno.

Ormai è notizia diffusa: lo IARC, l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro, un organismo parte dell’OMS, ha inserito ufficialmente le “carni trasformate” nella categoria cancerogene, e le “carni rosse” nella categoria probabili cancerogene. Per “carni trasformate” si intendono i salumi di qualsiasi tipo, i wurstel, le salsicce, la carne salata e affumicata e così via. Per “carni rosse” invece, si intendono carni di mammiferi, quindi manzo, maiale, agnello, cavallo, cervo e così via. Non importa se siano da “allevamenti felici” o industriali, che mangino erba o soia.

Lo studio, pubblicato su Lancet Oncology, include la carne di maiale tra la carne rossa, insieme a quella di manzo, vitello, agnello, pecora, cavalli e capre. Gli esperti hanno concluso che per ogni porzione di 50 grammi di carne lavorata consumati al giorno il rischio di cancro del colon-retto aumenta del 18%. Ma lo stesso legame è stato osservato con i tumori del pancreas e alla prostata.

«Cancerogena è una sostanza in grado di favorire l’insorgenza del cancro.

Questo non significa che chi mangia due fette di salame svilupperà per forza un tumore. Un cancerogeno  aumenta il rischio di ammalarsi di un determinato tipo di cancro nel corso della vita. Se ciò accadrà e quando, è impossibile dirlo. Si parla di una probabilità che cresce, non di una certezza. E comunque è lo stile di vita nel suo complesso – compreso quello alimentare – a fare la differenza.

Read More

Novità nel nostro blog

Argomento molto dibattuto ormai da molto tempo è il problema alimentazione.

Da questo Focus abbiamo voluto realizzare due iniziative.

La prima è l’uscita a gennaio di un ebook: “La spesa consapevole”. Non è un libro di ricette ma bensì un testo su come scegliere i prodotti che acquistiamo al supermercato in modo consapevole senza estremizzare ma cercando di dare una giusta informazione. L’autrice del testo Anna Russo è esperta proprio in questa materia e da anni lavora in campo alimentare verificando la qualità dei prodotti che vengono messi in vendita.

La seconda anticiperà l’uscita dell’ebook e sarà una rubrica quindicinale sul nostro blog che tratterà proprio di argomenti caldi legati alla spesa e al consumo delle materie prime.

Lo scopo è quello di aggiornare i nostri lettori in modo costante su argomenti che magari non saranno presenti all’interno del testo.

Domani quindi partirà: LA PAROLA ALL’ESPERTO rubrica dedicata alla spesa consapevole e diretta dalla nostra autrice Anna Russo.

Seguiteci….