Un libro è un libro

Ci accusano di essere siti di serie C ma noi blogger siamo i primi ad essere acquirenti di libri! Quindi #unlibroeunlibro!

Foto 05-11-14 15 09 10 (1)

Oggi vorrei proporvi un argomento di cui si sta parlando molto in questi giorni e che accompagnerà due delle manifestazioni che animeranno il panorama editoriale in questo periodo (BookCity dal 13 al 16 novembre a Milano e a Più Libri Più Liberi dal 4 all’8 dicembre a Roma) mi riferisco all’iniziativa #unlibroeunlibro.

Questa iniziativa sta letteralmente impazzando sul web. Da Facebook, a Twitter ad Istagram e sta raccogliendo molte adesioni.

Perché l’AIE ha promosso questa campagna? Non tutti sanno (soprattutto gli autori) che l’editoria gode di un regime fiscale agevolato e cioè del 4%. Che significa? In pratica e per farla breve, i ricavi delle vendite e il conteggio delle royalties degli autori viene fatto sul prezzo di copertina defiscalizzato, quindi l’iva detratta sarà del 4%.

Purtroppo per gli ebook non è così! Voi vi domanderete e perché mai? L’ebook non è a tutti gli effetti un libro? No! Per lo Stato Italiano rientra nella categoria prodotti elettronici quindi ha un’iva del 22%! Ora riuscite a capire il perché di questa campagna? Riflettete un momento: già un ebook ha dei costi inferiori rispetto al libro cartaceo, per ovvi motivi, se ai conteggi delle vendite e delle royalties viene applicata l’iva del 22% che cosa rimane all’editore e a all’autore? Veramente pochi spicci!

Ora ho cercato di spiegarvi in maniera veramente semplice il motivo di così tanto clamore ma credo sia giusto e doveroso che anche gli autori sappiano cose così tecniche, perché se si vuole che l’editoria elettronica si diffonda in Italia è giusto lottare per una equiparazione.

E allora io aderirò a questa iniziativa e se volete farlo anche voi qui troverete le indicazioni su come fare, direi semplicissimo.

Munitevi di fotocamera o cellulare e fatevi una bella #selfie! Ma attenzione il pollice della mano deve essere rivolto verso il basso! Il passo successivo sarà quello di condividere la foto o su Twitter o su Instagram! Ecco qua il gioco è fatto.

Visitate il sito www.unlibroeunlibro.org e potrete vedere la vostra bella fotina pubblicata. Sono veramente in tanti ad aver aderito, ora che vi scrivo sono precisamente 13.891 e il numero aumenta di minuto in minuto!

E voi aderirete? Io l’ho appena fatto!