I nostri libri su Chicchi di Pensieri – Recensioni

E chi se lo aspettava? Ecco due belle recensioni da CHICCHI DI PENSIERI

I nostri silenzi non durano mai a lungo.

La scorsa settimana siamo stati lontani dal blog ma abbiamo continuato ad aggiornarvi tramite i nostri social.

Quella passata non è stata una settimana semplice: sia dal punto di vita professionale che personale. Tante cosa da fare, come la presentazione del libro della nostra amata Simonetta Camilletti (tra poche ore su questi schermi), visite a librerie indipendenti per conoscere e apprezzare chi il lavoro del libraio lo fa con amore e pazienza.

Notizie che sono arrivate in redazione che ci hanno destabilizzato e intristito, dopo le quali ci siamo presi un giorno di riposo.

Ma eccoci qui con la consapevolezza che l’amore, la passione e la tenacia portino sempre dei buoni risultati e con alcune notizie un pochino più “frivole” ma che ci riscaldano il cuore (e ne abbiamo bisogno).

La prima è che abbiamo favorevolmente scoperto Istagram. Ok, non è che non lo conoscevamo, ma non lo avevamo mai applicato ad una realtà lavorativa. Beh abbiamo scoperto che è un social che ci piace, perché immediato e anche spontaneo, perché alle volte le immagini dicono di più delle parole.

Oddio, scritto da un editore quest’ultima frase sembra proprio un paradosso, anche perché a noi la parola ci piace assai, sia scritta che parlata, però Istagram ha un suo fascino perché è allo stesso tempo caloroso e coinvolgente.

 

Schermata 2016-06-20 a 22.29.17

 

La seconda bella, stupenda e meravigliosa notizia è la pubblicazione sul sito CHICCHI DI PENSIERI di due belle anzi bellissime recensioni dei nostri libri:

 

Schermata 2016-06-20 a 22.26.21

 

Lo sappiamo che siete curiosi di leggere queste due belle recensioni, vi rubiamo solo qualche altro minuto.

Vogliamo soltanto ringraziare Angela la book-blogger che ha ospitato i nostri libri sul suo blog. La ringraziamo per averli letti, compresi, commentati e quindi anche amati.

Quindi Angela, grazie di cuore!

Crediamo profondamente che chiunque ci dia un piccolo spazio possa aver compreso quanto e quale lavoro ci sia dietro ad una casa editrice, lavoro che nel nostro caso alle volte ci portiamo avanti fino a tarda notte, per il puro e semplice motivo che è quello che amiamo fare.

Buona lettura!