Oggi vi presentiamo Carmilla D.

Vi presentiamo Carmilla D.

Il nostro blogtour si è preso una settimana di pausa e così oggi ne approfittiamo per presentarvi l’autrice del nostro “Fuoco e ghiacco”. Oggi vi presentiamo: Carmilla D.Come tutti avrete capito Carmilla D. è uno pseudonimo dietro al quale si nasconde la nostra autrice. Quella di Carmilla D. è la storia di un sogno. Ma uno di quei sogni che alla fine si avverano.image3

Non ci crederete mai ma il libro stava buono buono nel cassetto da quasi sei anni e aspettava soltanto il momento giusto per spiccare il volo. Di solito quando ci arriva una proposta editoriale non sappiamo mai chi sta dietro al libro, non abbiamo nessuna idea di colui o colei che ha messo nero su bianco le sue idee e i suoi pensieri. Questo è uno dei tanti motivi per i quali amiamo avere un contatto diretto con l’aspirante autore, perché subito dal primo contatto ci rendiamo conto quanta e quale voglia ha di pubblicare un libro.

Sin dalla prima telefonata (perché la distanza tra noi e Carmilla è notevole) si è instaurato un feeling particolare, forse perché il nostro modo di lavorare, i nostri obiettivi, le nostre aspirazioni sono le stesse. La voglia di emergere ci unisce perché siamo consapevoli di aver fatto e di fare un buon lavoro.

In Carmilla D., come in altri nostri autori, abbiamo trovato tanta voglia di fare, di non fermarsi davanti alle difficoltà, di lavorare insieme senza mai pensare male dell’altro, perché siamo consapevoli che il lavoro di squadra è l’arma vincente per avere successo.

E così è iniziata la nostra avventura editoriale, contraddistinta da scambi di idee e di vedute, di messaggi su whatsapp inviate a tarda serata, quando ancora stavamo lavorando.

Carmilla D.Questo viaggio si sta dimostrando un successo e possiamo dire che con “Fuoco e ghiaccio” abbiamo pubblicato un romanzo che entra prepotentemente nel genere paranolmal-romace, riuscendo a conquistarsi un piccolo spazio, perché ci sono dei particolare di questo libro unici: è ambientato totalmente in Italia, a Torino più precisamente, e le citazioni legate alla storia dell’arte sono state veramente l’arma vincente.

Un libro che nonostante la sua mole (565 pagine!) si legge in un batter d’occhio, ti tiene incollato alle pagine e con la voglia di sapere come andrà a finire.

Se ancora non lo avete fatto vi consigliamo di leggere “Fuoco e ghiaccio” di Carmilla D. e vi assicuriamo che ne sarete rapiti!!

pulsante-acquista-adesso-ar