Che sia uno spettacolare 2018!

Per dire ciao a questo 2017

Arrivati alla fine dell’anno crediamo sia giusto e doveroso fare dei ringraziamenti e tirare un po’ le somme.

Questo è stato per noi un anno di piena crescita, di affermazione e consapevolezza.

Essere un piccolo editore non è semplice: essere un pesce piccolo in un grande mare pieno di squali alle volte ti porta a scoraggiarti, ma noi non lo abbiamo fatto!

Abbiamo voluto rischiare, provare a confrontarci con i grandi e le nostre sfide le abbiamo vinte.

Grazie a Crepapelle, uscito a maggio 2017, siamo riusciti ad arrivare dove mai avremmo pensato. «Il Venerdì», «Panorama», «Donna Moderna», «L’Osservatore Romano» e tantissimi altri quotidiani hanno apprezzato il nuovo e bellissimo romanzo di Paola Rondini. Grazie anche e soprattutto a lei, per il coraggio di averci affidato Crepapelle e per l’ostinazione di questi mesi.

Grazie a Scritture Scriteriate per il fiuto nello scovare Crepapelle e per aver capito che lo avremmo curato e amato molto.

 

 

Questo è stato l’anno della nostra prima fiera il Pisa Book Festival, esperienza che ci ha riempito di tantissima energia perché il poter parlare ai lettori dei nostri libri, vederli interessati e affascinati ha dato un senso vero e tangibile alle nostre fatiche. Grazie a due persone che hanno reso questa esperienza perfetta. Grazie a Rosa Gargiulo dell’agenzia Contrappunto House of Books, con cui abbiamo diviso lo stand, per la sua prorompente vitalità, per le sue idee e per i suoi mille punti di vista originali. Grazie a Sara Carnevale, autrice di Tutto il peso di una caloria, che è stata l’anima dello stand. Sara se non ci fossi ti dovremmo inventare!

 

Questo è stato anche un anno di cooperazione tra autori, i nostri autori. Quello di cui ci possiamo vantare è di aver creato una grande famiglia dove gli autori si aiutano l’uno con l’altro, fanno gruppo, rete, si sostengono, propongono idee e iniziative. Quindi miei cari autori grazie a voi di essere nella nostra squadra!

Un esempio di tutto questo è la nostra ultima uscita dell’anno: Intrecci d’Autore. 33 racconti d’autore, una raccolta di racconti brevi: 33 autori, 33 intrecci, 33 stili di scrittura differenti per mostrare al pubblico quanto è vario il mondo della letteratura. I nostri autori hanno aderito con entusiasmo nonostante la sfida fosse difficile: scrivere un racconto in un tempo così breve. Ce l’hanno fatta ed è nato questo bellissimo libro i cui proventi andranno i beneficienza alla Casa di Ibrahima Onlus.

Infine, e non perché siano gli ultimi, ma semplicemente perché sono le fondamenta di questa casa editrice, un ringraziamento  va tutti i nostri collaboratori che rendono ogni giorno possibile la vita dei libri a marchio Intrecci Edizioni.

Concludiamo ringraziando tutti i nostri lettori vecchi e nuovi perché senza di voi non saremmo nulla!

Che sia per tutti uno splendido 2018!