In viaggio tra le blogger – Puntata #7

In viaggio tra le blogger riprende oggi il suo cammino.

Riprendiamo oggi da dove avevamo lasciato a fine luglio.

Spero che abbiate passato delle belle e rilassanti vacanze. Ormai è tempo di guardare oltre e di riprendere in mano lavoro o studio e fare nuovi progetti per l’autunno che è alle porte.

Tantissime le novità che ci aspettano e di cui vi terremo costantemente aggiornati ma intanto oggi abbiamo voluto lasciare spazio alla dolcissima Ambra di Liber_libri, che ha risposto con entusiasmo ha risposto alle nostre domande, raccontandoci dove nasce la sua passione e perché ha creato il suo blog.

Forse l’ho già fatto (credo un milione di volte!) ma voglio ringraziare queste giovani lettrici e lettori per la passione che dedicano alla lettura e alla cura dei loro spazi virtuali.

Lasciamo parlare i giovani e ascoltiamoli perché hanno molto da dire!

Buona lettura!

Cara Ambra, grazie per averci dedicato il tuo tempo. Vuoi raccontarci un po’ di te e di come nasce la tua passione?

Grazie a voi per questa bellissima opportunità.

Fondamentalmente sono una ragazza curiosa della vita; coltivo molti interessi alla continua ricerca di un maggiore arricchimento personale. Amo “imparare”, l’operosità, la creatività e la condivisione del sapere.

Sono questi gli ingredienti che mi hanno spinta, quattro mesi fa, ad aprire il mio Blog letterario.

Avvertivo la necessità di confrontarmi con chi, come me, fa della lettura la propria ragione di vita; il proprio rifugio. Ma, onestamente, non mi aspettavo di ottenere un riscontro così proficuo ed immediato. Ne sono lusingata e commossa.

Come nasce la mia passione per la lettura?

Grazie alla mia meravigliosa mamma che mi ha circondata, sin da piccolissima, da libri di fiabe e dalle mie zie che me le leggevano tutte le sere. Parte del merito va attribuito anche alla mia maestra che mi fece scoprire la Biblioteca Comunale del mio paese.

 

In un articolo pubblicato su un blog si è parlato del fatto che voi book blogger siete inondate da richieste di recensioni e alle volte non riuscite ad accontentare tutti. Tu su che base decidi se leggere e quindi recensire un libro?

Personalmente mi affido a due parametri per decidere se leggere un libro in anteprima o meno. Al feedback che i miei followers rilasciano sotto il post dedicato al lancio del libro; e alla sinossi.

Nella vita reale gli impegni sono molti e scegliere il libro giusto da poter leggere con trasporto e convinzione è importante.

 

Quanto conta la “grandezza” e la “popolarità” della Casa Editrice che ti contatta?

Per me non ha alcuna importanza. Non a caso le Case Editrici che preferisco sono le più piccole in termini di fatturato, ma le migliori per qualità dei testi pubblicati e per dedizione al lettore, nonché per materiali utilizzati.

 

Una domanda che nelle nostre interviste è ricorrente. Tu rappresenti per noi il “lettore ideale”, quindi a tuo avviso cosa deve avere un libro per fare centro nel tuo cuore di lettrice?

Innanzitutto una cover originale ed un buon profumo.

Passando al contenuto, più che il tema trattato è l’abilità narrativa dello scrittore che deve convincermi. Cerco originalità e fluidità.

Importantissimo, inoltre, che non ci siano errori sia grammaticali che di battitura.

 

Qual è in assoluto il tuo scrittore/scrittrice preferito? (Insomma ognuno ne ha uno!)

Me ne vengono in mente molteplici, ma dovendone scegliere soltanto uno direi Italo Calvino.

 

Libro di carta vs e-book. Che cosa preferisci? E Perché?

Indubbiamente carta!

I motivi sono tanti. Perché amo collezionarli, oltre che leggerli.

Inoltre amo sfogliarne le pagine, ascoltare il fruscio che ne consegue.

Mi piace abbinare il segnalibro alla lettura in corso; e, non ultimo, amo l’odore della carta.

 

Tornando alla tua attività di book blogger, quale è stata la tua soddisfazione più grande?

Una soddisfazione enorme, per me, è ricevere quotidianamente e-mail di lettori che mi ringraziano per aver scritto recensioni di qualità. Sono riconoscente e lusingata per questi feedback così positivi. Mi spronano a continuare su questa strada e sono uno stimolo importante per migliorare.

 

Hai mai acquistato un libro attraverso il passa parola? Perché ti era stato consigliato o perché avevi letto una recensione positiva di una tua collega?

Sì, certo. Segno tutti i titoli su un quaderno che porto sempre con me nelle mie “spedizioni” in libreria. Proprio ieri ho acquistato un libro della Allende consigliatomi mesi addietro da un mio follower.

 

Per concludere. Quali sono i tuoi progetti futuri?

Inseguo con tenacia il sogno di diventare una correttrice di bozze e sto lavorando duramente al suo conseguimento.

Voglio entrare a far parte attivamente del mondo dell’editoria, e dare il mio contributo alla pubblicazione di prodotti di qualità. Ovviamente, si accettano consigli!

 

Ecco tutti i contatti per visitare il blog di Ambra:

MAIL: liber_libri_contatti@libero.it

BLOG: liberlibriunmondodilibri.blogspot.com

IG: ambra_liber_libri

FB: Ambra Liber Libri