DARIO BELLINI TAMBURRO ha 22 anni. Cinema, serie tv e videogiochi ispirano la sua scrittura, sperimentata per la prima volta in questo romanzo. Frutto di uno studio psicologico-individuale effettuato nel 2014, la narrazione – che vanta la Prefazione di Gianni Moak – pone ironia e perenne sarcasmo alla base di una complessa riflessione sul valore del tempo e sulla reale importanza dell’esistenza, scandagliando le molteplici conseguenze che giungono in prossimità del più inevitabile degli eventi: la morte.

Arricchito dalla Prefazione di Gianni Moak

Collana: Enne

Pagine: 224

15.00 10.50

L’importante è che la morte ci trovi vivi

15.00 10.50

ISBN: 9788899550097 Collana: Tag: , , ,