In viaggio tra le blogger – Puntata #2

Un viaggio tra le book blogger: .Chicchi di pensieri

Eccoci arrivati alla seconda attesa puntata dedicata al mondo dei book blogger.

Da quando abbiamo aperto la nostra rubrica siamo venuti in contatto con tante realtà: chi si dedica all’aggiornamento del proprio sito, chi decide di dedicarsi ad un unico social network come Instagram, chi invece porta avanti la sua passione in modo totalmente anonimo.

Ma c’è un comune denominatore che lega queste persone. La passione e l’amore per i libri e la lettura.

Oggi questo nostro spazio è dedicato ad Angela che cura con pazienza e dedizione il suo blog .Chicchi di Pensieri.

Alle volte si è portati a pensare che aprire un sito e curarlo sia un gioco da ragazzi. Non è così. Serve tempo per organizzare i contenuti, le rubriche, serve dedizione per selezionare i testi da leggere e per scrivere le recensioni.

Quindi oggi questo nostro spazio lo dedichiamo ad Angela e a tutte quelle persone che riservano parte del loro tempo libero alla cultura e ai libri.

Buona lettura!

 

Angela buongiorno e grazie per averci dedicato un po’ del tuo tempo. Questo spazio nasce per dare la possibilità ai book blogger di presentarsi e parlare della loro passione: la lettura. Quindi parlaci un po’ di te. Chi è Angela?

Buongiorno a voi e grazie per l’opportunità di parlare di me e del mio blog, “Chicchi di pensieri”! Chi sono? Beh., sono una persona abbastanza riservata e poco chiacchierona, di quelle che apprezzano molto i momenti di tranquillità, che tra una giornata su una spiaggia affollata e una passeggiata tra i monti o in collina, optano per la seconda; leggo ovunque e tutte le volte che posso, ma mi piace anche uscire, fare shopping e andare al cinema; sia nelle letture che nei film prediligo le storie un po’ drammatiche oppure un bel thriller che mi lasci col fiato sospeso tutto il tempo. Mi piace cucinare, soprattutto i dolci, che – purtroppo…! – non mi limito a preparare ma anche a mangiare!

 

IMG-20150118-WA0004-1

Da che cosa nasce l’idea di aprire un blog letterario? E come si è evoluto nel tempo?

A dire il vero, il blog non è nato come “letterario”, bensì inizialmente era uno spazio indefinito in cui mi piaceva trattare vari argomenti, senza una regola ben precisa; però, un po’ la mia passione per la lettura e un po’ la conoscenza di altri blog letterari, hanno pian piano fatto crescere in me il desiderio di condividere l’amore per i libri attraverso questo spazio. Col passare del tempo, ho cercato di dargli un’impronta più personale (ma ci sto ancora lavorando), cercando di renderlo sempre più rispondente ai miei gusti letterari e provando a creare spunti per nuove rubriche da proporre ai lettori.

 

 

Aprire un blog letterario significa trasmettere cultura e amore per la lettura. Che cosa ti aspetti che un lettore possa percepire leggendo i tuoi articoli?

Preparare articoli per il blog mi piace molto perché è una cosa “attiva”, che richiede impegno, ricerca, creatività, insomma è un’attività appassionante! Quindi, ciò che spero davvero è che chi mi legge percepisca anzitutto il mio amore per la lettura e il desiderio di dare il mio contributo (seppur minimo) alla diffusione di questa passione, e poi mi auguro anche che sia visibile il mio impegno, la mia costanza per cercare di tenere il blog aggiornato e per provare a renderlo interessante attraverso contenuti che siano il meno “meccanici” possibile (come la semplice condivisione di novità o anteprime editoriali).

 

Parliamo per un momento di editori e autori. Tu più di altri rappresenti il “lettore ideale” che cosa ti aspetti da un autore esordiente e come ti approcci al suo libro?
Mi aspetto emozioni, sorprese, spunti di riflessione, divertimento… In genere, non ho pregiudizi di sorta verso gli emergenti e sono sempre molto curiosa di leggere un loro libro, che deve avere una storia bella, originale, in grado di catturare e tenere alta la mia attenzione durante la lettura; dev’essere scritto bene, perché non è piacevole leggere libri che contengono errori di grammatica, di sintassi, refusi ecc..

Quanto la casa editrice influisce nella tua scelta di acquistare un libro piuttosto che un altro?
Ora come ora, non ho particolari preferenze circa le case editrici; certo, c’è da dire che fino a qualche anno fa conoscevo solo quelle più “famose” e quindi mi orientavo prevalentemente su di esse, ma da quando ho il blog, ho imparato a spaziare e ad accostarmi a realtà editoriali nuove, più piccole e/o meno note, scoprendo libri e autori davvero interessanti.

 

Che consigli puoi dare ad un autore esordiente per riuscire ad incuriosirti?
Partendo dal presupposto che mi piace dare spazio nel blog agli autori esordienti, ciò che mi spinge a decidere di segnalare e recensire un loro libro si racchiude tutto in una fondamentale motivazione: deve rientrare nei miei gusti letterari, la trama deve stimolare la mia curiosità e sarebbe bello che gli autori stessi mi parlassero, anche solo brevemente, della loro opera in un modo tale da incoraggiarmi a leggerla (non limitandosi a passarmi la scheda dei dati o il link sugli store online). Non ultimo: una cover accattivante.

 

Qual è il genere letterario che preferisci?
Non ce n’è uno solo, a dire il vero, ma tra tutti amo i classici e i romanzi storici.

 

E qual è il tuo libro preferito?

“Cime tempestose” di Emily Bronte; l’ho letto più di una volta e riesce a coinvolgermi sempre, come la prima.

 

Che cosa ti aspetti da tuo blog per il futuro? Quali nuovi progetti hai in cantiere?

Mi auguro soltanto e da sempre che il mio sia un angolino, per quanto piccolo e modesto, in cui i lettori possano sentirsi liberi di condividere le proprie opinioni e aspettative circa le proprie letture e che magari trovino, tra i miei post, qualche consiglio utile per allargare i propri orizzonti, come accade a me nel frequentare altri spazi virtuali di questo tipo. Per ora non ho dei veri e propri progetti in vista, di solito le idee mi vengono all’improvviso e quando meno ci penso; ad oggi, è già una piccola vittoria portare avanti il mio blog giorno per giorno con passione ed entusiasmo!

Grazie per questa bella intervista, è stato un vero piacere condividere con voi un pezzettino di me!

 

Vi lasciamo tutti i contatti per contattare Angela:

http://chicchidipensieri.blogspot.it/

https://www.facebook.com/ChicchiDiPensieri/ Pagina Facebook

https://twitter.com/Stellangy Account Twitter

https://www.instagram.com/serena_sophy/ Account Istagram